Skip to main content

 

Presenta

A MERMAID FAIR

Mostra personale di

Giuseppe La Spada

A cura di Stefania Pennacchio

Direzione Artistica Claudia Sveva Calabrò

Evento Esterno

page1image31025728

Leucò Art Gallery è lieta di presentare “A Mermaid Fair”, mostra personale di Giuseppe La Spada (Palermo, 1974), che si terrà negli spazi della galleria in Ortigia dal 20 giugno al 1 luglio 2024 come evento esterno del festival Ortigia Contemporanea.
A Mermaid Fair, a cura di Stefania Pennacchio, è una restituzione della ricerca artistica di La Spada, un ‘ode alla grazia e alla bellezza che prende forma attraverso la fotografia dedicata alle sirene e all’elemento acqua che scorre in tu”a la sua pratica artistica, diventando ogni volta il soggetto o il contesto, a volte anche il mezzo.

“I cieli e le sue acque non sono mai scontati… dentro ci vedo un desiderio di libertà e di fuga”

commenta Samuele Mazza, scrittore e designer che per l’occasione ha fornito un suo contributo intellettuale.

Per La Spada “L’acqua è un momento di sospensione, una sospensione tra dualismi ancestrali, la luce e l’oscurità, il visibile e l’invisibile, nel fluire di questo eterno movimento che è la vita – Per me è sempre stato l’elemento nel quale immergermi, una scatola nera dove vedere meglio,
dove potersi ritrovare nella dilatazione sensoriale e primordiale”.

Nel fluire eterno di questo importante elemento, si cela il segreto della vita stessa, un movimento costante che simboleggia la costante trasformazione e il ciclo senza fine dell’esistenza.

Giuseppe La Spada
Dal 2007, anno in cui vince il prestigioso Webby Award (Gli Oscar di Internet) per un progetto legato all’ecologia, la sua ricerca ha l’obietivo di sensibilizzare la collettività su tematiche ambientali.
Nel 2009 ‘Afleur’ rientra tra le opere di ‘Digitalife2’ accanto a quelle di Marina Abramovic,
Christian Marclay, e altri; l’immagine della manifestazione è dello stesso La Spada.
Ad Ottobre del 2015 presenta in Triennale a Milano ‘Sublimis’ una mostra sulla relazione Uomo Acqua, Ryuichi Sakamoto supporta il progetto con la composizione inedita ‘Shizen no Koe’.
Nel 2018 partecipa a “Re Use, Scarti, oggetti, ecologia nell’arte contemporanea” accanto a opere di Man Ray, Duchamp, Burri, Hirst etc. Nel 2019 espone il progetto ‘Traiettorie Liquide’ con le foto della campionessa del mondo di sci Federica Brignone. Dello stesso anno la regia del video di Franco Battiato ‘Torneremo ancora’.
Nel 2020 concepisce “Essere Ecosofia” per la Fondazione Creval, una piattaforma digitale che ospita opere d’arte e strumenti di educazione volti a creare una nuova ecologia del pensiero e un nuovo equilibrio sostenibile.
Nel 2022 con il suo field recording del Monte Etna, collabora all’installazione sonora “Playback” curata da Ryuichi Sakamoto per il collettivo Dumb Type installazione presente sia al Padiglione Giappone della 59 Biennale di Venezia alla mostra che al museo Haus der Kunst di Monaco di Baviera.
Art Director del Global Network of Water Museums (UNESCO-IHP).
Membro dell’International Academy of Digital Arts and Sciences (New York).
Ha insegnato all’Accademia di Brera dal 2010 al 2019 e allo IED di Milano
dal 2014 al 2022.
Come Artista i suoi lavori sono stati esposti a Roma, Milano, Palermo, Catania, Genova, Sondrio, Sanremo, New York, Tokyo, Monaco, Parigi, Arles, Berlino, Belgrado, Bali, etc.

Leucò Art Gallery
Sita nel cuore dell’Isola di OrLgia a Siracusa, Leucò Art Gallery è il coronamento di una lunga attività di promozione
culturale degli artisti e del territorio siracusano e non solo.

Fondata dall’artista Stefania Pennacchio e con la direzione artistica di Claudia Sveva Calabrò, Leucò Art Gallery si impegna nell’organizzazione di mostre, progetti ed eventi anche al di là dei confini nazionali con la finalità di promuovere la bellezza nell’arte contemporanea.